giovedì 24 luglio 2014

Una vittoria del "bene comune"...

Foto scattata il 4 luglio
In data 4 luglio il nostro gruppo ha presentato un'Interrogazione su una questione che riguarda la presenza di alcuni dissuasori stradali (detti "panettoni") fra via Giusti e viale Gramsci a Fornacette, che impedivano il transito di sedie a rotelle, inoltre la strada in prossimità di tale attraversamento presentava alcune vistose buche.

Il giorno 17 luglio il Sindaco ha risposto alla nostra Interrogazione affermando che:
1) "Tali dissuasori lasciano un passaggio di 90 cm che risulta conforme alla larghezza minima prevista dalle leggi vigenti in materia di barriere architettoniche".
2) "l'asfalto si presenta in buono stato e, pertanto, non è necessario un intervento di asfaltatura".
Noi però siamo costretti a evidenziare che, come dimostrano le foto, al momento della nostra Interrogazione lo stato della zona non era affatto quello di oggi. Evidentemente nei giorni compresi fra il 4 luglio (data dell'Interrogazione e della foto in alto) e il 18 luglio (all'indomani della risposta in cui è stata scattata la foto in basso) sono state risolte le problematiche da noi sollevate: infatti come si può notare sono stati spostati i "panettoni" e sono state coperte le buche.

Foto scattata il 18 luglio
Noi come lista di opposizione siamo contenti di aver fatto risolvere un problema. Riteniamo però che da parte dell'Amministrazione non ci sia stata la giusta correttezza nella risposta, visto che essa ha addirittura negato l'esistenza stessa del problema.

Secondo l'Amministrazione infatti il problema non sussisteva, ma allora chi ha spostato i "panettoni" e ha riasfaltato la strada?