domenica 9 marzo 2014

Ci piace avere esperienza!

In merito alle sterili polemiche sul fatto che la nostra lista voglia cavalcare una "moda" e "travestirsi" per ottenere consensi vi invitiamo a leggere l'esemplare dichiarazione del consigliere uscente Maurizio Ribechini sulla sua scelta di non ricandidarsi alle prossime elezioni.

Con questa lettera comunico ufficialmente che non sarò candidato alle elezioni comunali di Calcinaia di maggio. Pur avendo solo 28 anni, ma già dieci anni di Consigio Comunale alle spalle, credo sia importante dare un segnale di "diversità" rispetto ai troppi che fanno della politica una professione e agiscono in modo da conservare e spesso moltiplicare più incarichi e poltrone possibili.
La politica è da sempre una mia grande passione, dalla quale sono orgoglioso di non aver mai tratto alcun guadagno, avendola interpretata sempre come un servizio a favore della collettività e dei miei ideali. E' per questo che voglio essere "diverso" dai troppi che fanno politica per "mestiere".
In queste settimane tantissimi compaesani, amici e compagni (ma perfino qualche avversario), hanno provato a convincermi a ricandidarmi alle elezioni di maggio, li ringrazio per la stima, ma credo sia giusto dare spazio a tanta gente nuova che vuol provare l'esperienza e l'onore di rappresentare i propri concittadini.

Penso che la nuova lista "Insieme per il bene comune", di cui sono fra gli ideatori e i promotori, sia la vera novità di queste elezioni comunali. Credo infatti che i partiti tradizionali non abbiano in questa fase storica la credibilità di rappresentare le istanze migliori presenti nella società. Tale progetto non vuol essere una "lista civica" qualsiasi, ma invece una "lista di cittadinanza attiva" con persone impegnate quotidianamente nel sociale, legate da valori comuni su tanti temi importanti e che però non hanno mai avuto incarichi politici in passato. Per questo stesso motivo, pur sostenendo da vicino questa nuova lista, non sarà candidato neanche Claudio Nardini, stimato geometra del territorio che ottenne oltre il 15% come candidato a Sindaco nel 2004.
Personalmente in questi ultimi dieci anni, su posizioni di sinistra, sono stato all'opposizione rispetto alla Giunte locali del PD. Posso affermare di non aver mai avuto posizioni pregiudiziali, di aver sempre avanzato proposte costruttive e spesso aver anzi anticipato i tempi su tante questioni concrete. Ad esempio già nel 2004 proponevo una raccolta differenziata "porta a porta" dei rifiuti, la quale poi 7 anni dopo è stata concretamente attuata. Oppure sempre da dieci anni propongo il Bilancio Partecipativo, che poi nel 2012 (e purtroppo solo per quell'anno) ha visto la luce.
Mi preme sottolineare infine che non "torno a casa", infatti il mio impegno civile, politico e sociale rimarrà intatto. Il mio gesto di non ricandidarmi vuole infatti essere un esempio per dimostrare che la politica non si fa solo nelle Istituzioni ma anche e soprattutto nella società. Continuerò quindi a mettere la mia esperienza, il mio entusiasmo e le mie capacità a disposizione di chi vuole il "bene" del nostro Comune e non solo.

Maurizio Ribechini
consigliere comunale uscente di Calcinaia